Stefano Armati - Accademia Centro Studi Musicali

Vai ai contenuti

Menu principale:

Stefano Armati

Formazione:
Intraprende lo studio del basso elettrico nel 1999 seguendo lezioni private presso diversi insegnanti.
Dal 2006 al 2009 frequenta il Cemm di Bussero (Mi), dove si dedica allo studio della musica moderna e in particolare afroamericana sotto la guida di Michelangelo Flammia. Oltre alle lezioni di strumento frequenta laboratori ritmici, di musica di insieme, armonia e ear training.
Nel 2007 intraprende lo studio del contrabbasso seguendo lezioni private con il Mº Matteo Lorito.
Nel 2009 frequenta i seminari di "Nuoro jazz" diretti da Paolo Fresu, segue workshop con gli statunitensi Kneebody e prende lezioni private dal loro bassista Kaveh Rastegar. Nello stesso anno inizia un corso di musica d'insieme diretto da Biagio Coppa indirizzato verso il jazz contemporaneo.
Nel 2010 frequenta la Masterclass "Round about dances" tenuta da Gianluigi Trovesi e Stefano Montanari. Nello stesso anno consegue la laurea magistrale in Scienze filosofiche a pieni voti con lode, per la quale ha sostenuto esami in semiotica musicale e filosofia della musica.
Sempre nel 2010 inizia a svolgere attività didattica presso diverse associazioni musicali della bergamasca.
Nel 2011 frequenta di nuovo i seminari di "Nuoro jazz".

Principali progetti ed esibizioni:

Impegnato in diversi generi musicali, dal 2000 al 2005 ha svolto un’intensa attività concertistica con gli "Addicted", gruppo rock con il quale ha inciso l'album "Start the fire" (2004), ha vinto il concorso "Emergenza" come migliore band emergente del Nord Italia (2004) e ha partecipato ad importanti festival internazionali, tra i quali l’Heineken Jammin' Festival (2004) ed il tedesco Taubertal Festival (2004).
In ambito jazzistico collabora con diverse formazioni (Kind of Quartet, Double Feel jazz duo) con le quali suona in numerosi locali e partecipa ad eventi e rassegne in Lombardia. Si è esibito per quattro anni consecutivi per la rassegna giovanile del Bergamo Jazz e nel 2008 ha suonato più volte al Blue Note di Milano insieme ad altri studenti del CEMM.
Tra il 2010 e il 2011 ha collaborato con il progetto del musicoterapeuta Stefano Taglietti.
Dal 2011 suona in un tributo ai Jamiroquai e collabora con la compagnia teatrale Araucaìma.
Dal 2012 suona nei "1st Class Passengers", gruppo italoinglese Indie Funk Rock con cui si esibisce regolarmente nei locali di Londra.


 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu